Un giocoso melodramma per «l’esordiente» Rossini

Dopo Le Siège de Corinte, al Rossini Opera Festival di Pesaro è la volta del melodramma giocoso La pietra del paragone. L’allestimento riprende quello proposto nel 2002 da Pier Luigi Pizzi al vecchio Palafestival e lo adatta al più ampio spazio scenico dell’Adriatic Arena. Assieme alle scene è stata revisionata anche l’edizione critica della partitura, predisposta quindici anni fa da Patricia B. Brauner e Anders Wiklund per la Fondazione Rossini: l’intervento principale riguarda l’orchestrazione, limitata agli strumenti indicati da Rossini … Continua

L’articolo Un giocoso melodramma per «l’esordiente» Rossini è stato pubblicato su il manifesto.

Fonte: Il Manifesto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...