Il cartello in divisa che gestisce il marcio della Grande mela

Che succede se il maestro noir più eccentrico in circolazione, Don Winslow, uno che ha sempre mostrato piena idiosincrasia per i luoghi abitualmente frequentati dalla crime story e che preferisce popolare i suoi romanzi con surfisti, pompieri, hippies passati dal consumo allo smercio e guerre tra cartelli, decide di misurarsi col tema più classico e abusato dell’intero genere, con una storia di sbirri corrotti nell’eterna capitale del poliziesco, New York City? Il risultato è Da Force, in Italia Corruzione (Stile … Continua

L’articolo Il cartello in divisa che gestisce il marcio della Grande mela è stato pubblicato su il manifesto.

Fonte: Il Manifesto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...