Il web veloce  (e di Stato) ora vuole conquistare Roma

Il web veloce  (e di Stato) ora vuole conquistare Roma

«Presto la fibra ottica nella capitale se si chiuderà l’accordo con Acea», dice Tommaso Pompei, amministratore delegato di Open Fiber, la società Cdp- Enel che deve cablare l’Italia. Con i cavi anche nell’acquedotto o sui fili elettrici. «Telecom un rivale? Possiamo servire anche loro». E sui piccoli comuni: «Bisogna fare in fretta»

Fonte: http://www.corriere.it – Angolo del Giornalaio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...