Montepaschi allunga di 8,5 anni la scadenza di un covered bond “retained”: ottimizzata l’efficienza operativa sul collaterale Bce

Montepaschi allunga di 8,5 anni la scadenza di un covered bond “retained”: ottimizzata l’efficienza operativa sul collaterale Bce


Niente paura: l’allungamento di 8,5 anni della durata di un covered bond del Montepaschi, che sarebbe scaduto il 30 giugno prossimo, non è un segnale d’allarme nè è un evento che fa scattare il default. Il covered bond in questione, totalmente posseduto da MPS, è usato come collaterale nelle operazioni di rifinanziamento della Bce. L’estensione della maturity migliora l’efficienza operativa, stabilizza la capacità di possedere collaterali e riduce i costi e non ha alcun impatto sul rating. Ma Scoperatings ieri ha lanciato un monito: serve più chiarezza sui retained covered bond. …

Il Sole 24 ORE – index
Fonte: http://www.ilsole24ore.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...