I versi sotto la divisa

In Iraq, nel 2003, il suo capo squadra amava ripetere, «il nostro lavoro è dare la caccia all’anima della gente». Ora, Brian Turner sa che essere un soldato significa che anche «altri faranno lo stesso con noi» e che i «nemici» sono solo persone, talvolta simili, che un conflitto ha diviso. Poeta e scrittore californiano, Turner ha servito per oltre sette anni nell’esercito degli Stati Uniti. Il mestiere delle armi è però tutt’altro che un incidente nella biografia della sua … Continua

L’articolo I versi sotto la divisa è stato pubblicato su il manifesto.

Fonte: Il Manifesto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...